Ultim'ora

Squadra Mobile, eseguiti 2 ordini di carcerazione

Siracusa- Agenti della Polizia di Stato, in servizio alla Squadra Mobile della Questura di Siracusa, hanno eseguito un ordine per la carcerazione, in regime di arresti domiciliari, nei confronti di Antonio Sigona, 32 anni, siracusano.
L’uomo deve espiare la pena di un anno, tre mesi e venti giorni di reclusione poiché ritenuto responsabile dei reati di associazione finalizzata al traffico di stupefacenti (dal 2004 al 2011) e di incendio compiuto il 21 giugno del 2008.

Sempre gli agenti della Squadra Mobile aretusea hanno eseguito un ulteriore ordine di carcerazione, emesso dalla Procura della Repubblica presso la Corte d’Appello di Catania, nei confronti di Carmelo Innorcia, 47 anni, nato a Biberach (Germania), già agli arresti domiciliari.
L’uomo è stato riconosciuto colpevole del reato di rapina, commesso a Siracusa il 29/02/2016, e deve scontare la pena di tre anni e 8 mesi di reclusione.
Dopo le incombenze di rito, l’arrestato è stato accompagnato presso il carcere di Cavadonna per espiare la pena.

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4915 Articoli
Giornalista