Accesso ispettivo della Dia nelle sedi della Dusty, società che si occupa di smaltimento dei rifiuti nel catanese

Catania- È in corso l’esecuzione di un accesso ispettivo, disposto dalla Prefettura di Catania, ai sensi degli artt. 84 e 93 del Codice Antimafia (Decreto Legislativo n.159/2011), nella sede legale e le sedi operative (le isole ecologiche ubicate a Catania, Gravina, Misterbianco, Paternò e Sant’Agata Li Battiati; gli autoparchi di Giarre e Motta Sant’Anastasia) della società DUSTY s.r.l., operante nel settore dello smaltimento dei rifiuti.

L’accesso è stato definito in sede di riunione tecnica di Coordinamento delle Forze di Polizia.

La società si
occupa della raccolta e del conferimento in discarica dei rifiuti solidi urbani
presso i comuni di Catania, Giarre, Gravina di Catania, Misterbianco, Paternò e
San Giovanni La Punta.

Le
operazioni sono coordinate dal Centro Operativo della Direzione Investigativa
Antimafia di Catania e vengono svolte con la collaborazione della Questura e
dei Comandi Provinciali dei Carabinieri e della Guardia di Finanza di Catania.

Negli
accertamenti viene impegnato anche personale del locale Ispettorato
Territoriale del Lavoro e dell’Unità Controllo e Vigilanza dell’A.S.P. di
Catania.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

CircaMascia Quadarella

Giornalista Contatta:Website | Facebook | Altri articoli