Ultim'ora

Candelari: “Via Napoli nel degrado, sporca e al buio”

Siracusa- Borgata nel degrado. A ben poco valgono gli appelli, le segnalazioni da parte del Consiglio di circoscrizione Santa Lucia a migliorare le condizioni igieniche e di sicurezza della zona, secondo centro storico del capoluogo, almeno nella carta.

Ci sono aree residenziali, come via Napoli, dove il decoro è un’utopia e i panorami sono caratterizzati  da spazzatura, erbacce, strutture fatiscenti e mulattiere urbane. Anche oggi l’ennesima istanza per il recupero delle condizioni di vivibilità nell’area  giungono da Quartiere, il vicepresidente del Consiglio, Francesco Candelari accende i riflettori proprio su via Napoli, dove voragini si aprono sull’asfalto, rendendo la carreggiata pressappoco impercorribile, specie da motorini e pedoni: i primi rischiano di finirci con le ruote dentro, i secondi di prendere storte alle caviglie.

La pulizia, qui, lascia a desiderare secondo il dipinto di Francesco Candelari. Le strade sarebbero tappezzate di deiezioni canine e cartacce. “Alcuni cassonetti dei rifiuti indifferenziati-  afferma il vicepresidente-  andrebbero sostituiti, poiché in pessime condizioni. Il marciapiede è stato rifatto parzialmente e male. Inoltre, occorrerebbe con una certa urgenza il diserbo della zona antistante le abitazioni, con relativa disinfestazione e derattizzazione, che andrebbero ripetute con una certa periodicità.

Un ultimo punto, non meno urgente degli altri, che è stato discusso durante una riunione del Consiglio di Quartiere, è quello riguardante l’illuminazione pubblica: nonostante alla fine della via esistano ben cinque punti luce, dal numero civico 12 al 23, sono spenti da sempre e a nulla sono valse le mie richieste di spiegazioni agli organi competenti”. “Tale grave disservizio  – continua- preoccupa i residenti,  che temono atti vandalici e l’incolumità per i propri figli adolescenti che rientrano a casa dopo le uscite serali, al buio pesto”. ” Spero vivamente  – conclude- che l’Amministrazione Comunale accolga questa importante richiesta per porre tempestivamente rimedio al grave disservizio, in modo da ridare serenità e fiducia a tutti i residenti della zona”,

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4934 Articoli
Giornalista