Ultim'ora

Villa Reimann al buio, problemi con la fornitura di energia elettrica

Siracusa – Villa Reimann al buio. Consorzio universitario Archimede al buio”…praticamente una città senza luce. Lo sfogo è ancora una volta del coordinatore di “Save Villa Reimann”, Marcello Lo Iacono, “Ispirato” dall’ennesimo disservizio che si verifica all’interno dell’immobile in via Necropoli Grotticelle , lascito alla cittadinanza del capoluogo della nobildonna danese, la cui volontà testamentaria mirava alla diffusione della cultura, ma non certo a quella dell’incuria e del degrado. Lo Iacono palesa il suo dissenso per le  modalità di gestione del patrimonio immobiliare , che pare da qualche tempo non sia nemmeno allacciato alla rete elettrica, poiché sarebbe stato operato il distacco per un problema di intestazione del contratto di fornitura, che ha portato la società di erogazione a interrompere il rapporto. Alla base del distacco, secondo Lo Iacono, infatti, ci sarebbe l’intestazione delle fatture ad un Istituto, quello di Studi siracusani,  in liquidazione.   “Fermi quindi i computer – scrive Lo Iacono- fermi gli allarmi, ferma una mostra della Facoltà di Architettura ospitata in Villa, ferma l’attività del Consorzio Universitario”. “Anche la città civile –estende e generalizza la critica Lo Iacono- da tempo è al buio totale; anche la città culturale è al buio pesto. E’ stata “tagliata” la coerenza e la credibilità della stessa città”.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4875 Articoli
Giornalista