Ultim'ora

Capitaneria, sequestrati 40 kg di gamberi e seppie senza tracciabilità

Portopalo di Capo Passero – Gamberi e  seppie congelate prive della documentazione di tracciabilità sono stati  sequestrati dalla Capitaneria di Porto, in un punto vendita di Portopalo di Capo Passero.
Al titolare della rivendita è stata comminata una sanzione di 1.500 euro. I prodotti ittici, circa 40 kg, dopo essere stati sottoposti ai controlli sanitari sono stati giudicati idonei al consumo umano e pertanto donati ad un istituto caritatevole.

Sanzioni anche per due imbarcazioni

Costante anche il controllo in mare da parte delle motovedette della Capitaneria di Porto di Siracusa, alla cui attività di vigilanza si deve l’accertamento della presenza di 2 unità all’interno dell’Area Marina Protetta del Plemmirio, sprovviste di autorizzazione all’attività di pesca da parte dell’Ente gestore. Anche questi ultimi sono stati sanzionati secondo la normativa vigente, con un’ammenda di 200,00 euro ciascuno.

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4647 Articoli
Giornalista