Ultim'ora

Scene di brutale inciviltà ieri in via Novelli, anziana aggredita

Siracusa- Vergognosa aggressione in via Pietro Novelli, arteria che interseca  viale Zecchino, ieri, ai danni di  un’anziana signora, che ferma in prossimità dell’area di sosta delle strisce blu e di una fermata per bus, assieme alla figlia, a margine di un diverbio tra quest’ultima e un’automobilista di passaggio,  è stata  raggiunta da un pugno e scaraventata a terra.

A sferrare i colpi, che hanno fatto perdere l’equilibrio alla vecchietta, pare sia stata la giovane donna scaraventatasi sulla figlia con l’intento chiaro di picchiarla, perché essendosi sentita “insultata” e “contrariata”, nonché istigata  dall’uomo che  l’accompagnava, voleva far valere  le proprie “ragioni” con l’uso della forza, a suon di botte.

La vittima “assalita” ha avuto il tempo di richiedere l’intervento delle forze dell’Ordine.

Sul posto Carabinieri e Polizia, che hanno poi chiamato l’ambulanza per soccorrere la povera pensionata sanguinante, che tentava di  calmare la figlia, impaurita all’inverosimile.

Scene di ordinaria inciviltà e brutalità,  dunque, sempre più frequenti anche a Siracusa,  alle quali  non bisogna abituarsi, utilizzando lo strumento della denuncia.

Da troppo tempo si invoca maggiore presenza nel territorio di agenti di Polizia municipale, che vigilino e puniscano quanti pensano di essere i padroni della strada, facendo la voce grossa, o addirittura come  in questo caso finendo alle mani.

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4594 Articoli
Giornalista