Ultim'ora

Carabinieri, servizio ad “Alto impatto a Floridia”, arresti, denunce e sanzioni

 

Floridia  – Per tutta la giornata di ieri i Carabinieri a Floridia sono stati impegnati in un servizio coordinato di controllo del territorio,  con il supporto di personale del NAS di Ragusa e del NIL di Siracusa.

Complessivamente sono stati controllati  123 persone e 95 veicoli, segnalate tre persone alla Prefettura di Siracusa come assuntori di sostanze stupefacenti, in quanto trovati  in possesso di diverse dosi di marijuana.

Il personale del NAS all’esito dei controlli effettuati ha elevato 7 contravvenzioni per violazioni in materia di sanità per un totale di quasi 8 mila euro.

L’intero servizio, specie quello di controllo alla circolazione stradale, è stato supportato dalla presenza dell’elicottero dei Carabinieri, che ha sorvolato i cieli di Floridia durante la mattinata di ieri.

Gli  interventi più rilevanti:

 

Arresti in esecuzione di provvedimenti dell’Autorità giudiziaria

Durante il servizio sono stati eseguiti due arresti, dietro provvedimento dell’Autorità giudiziaria.

E’ stata tradotta presso la casa circondariale di Catania, dove dovrà espiare la pena di 3 anni e 10 mesi di detenzione, Alessandra Tornambè, 39 anni, di Avola.

Salvatore Belfiore, di Noto, 49 anni, pregiudicato,  invece, è stato sottoposto agli arresti domiciliari,  perché responsabile di tentato furto in abitazione.

 

 

 

Sequestrate postazioni internet per le scommesse in esercizio abusivo dedito alle scommesse

I Carabinieri della Tenenza di Floridia unitamente a personale dei Monopoli di Stato hanno proceduto al controllo di una sala scommesse ed hanno denunciato il responsabile per il reato di esercizio abusivo di attività di gioco e scommessa, poiché l’esercizio commerciale era sprovvisto delle necessarie autorizzazioni previste per legge. I Carabinieri hanno proceduto al sequestro delle postazioni internet ove vengono fatte le scommesse ed altre apparecchiature.

 

Denunciato il responsabile di un cantiere per mancato rispetto delle norme di sicurezza

Unitamente ai Carabinieri del Nil, il Nucleo ispettorato Lavoro,  di Siracusa si è proceduto al controllo di un cantiere, dove è stato deferito il responsabile, visto che  il personale non indossava i dispositivi di protezione previsti per legge.

 

 

Denunciato per porto illegale di arma da taglio un 36 enne

È stato denunciato un uomo di 36 anni per porto illegale di arma da taglio infatti, all’atto di un controllo il soggetto è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico del genere vietato ed è stato sequestrato

 

Le foto appartengono al repertorio dei Carabinieri e per quelle generiche sono a titolo esemplificativo non riferite al caso trattato.

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4826 Articoli
Giornalista